Megadiverso Perù

Il Megadiverso del Perù

I paesi che vengono definiti Megadiverso ospitano il 70 % delle specie viventi conosciute compreso gli umani.
L’ Unesco ha stilato un catalogo che comprende 252 siti protetti per il loro valore naturale che occupano complessivamente solo lo 0,8 % della superficie terrestre.
La conservazione di questi luoghi implica la protezione della loro ricchezza biologica a tutti i livelli .

Nel 1997 il ricercatore Russel Mittemeijer ha sancito i criteri per definire il termine di Paese Megadiverso.
Ha definito 17 territori che occupano meno del 10% della superficie del pianeta ma che ospitano il 70% degli organismi descritti dalla scienza.
Le due liste si completano, attenzionando i stati che possiedono questi siti a una sensibilizzazione alla salvaguardia della biodiversità.

Paesi come Stati Uniti, Brasile e l’Australia hanno sì maggior numero di patrimoni dell’umanità ma non hanno la quantità di biodiversità che si trova in america latina come in Venezuela, nel Madagascar o in Papua Nuova Guinea.

Come riconosciamo un paese Megadiverso?

Dobbiamo riconoscere l’endemismo, ovvero identificare la presenza di specie che non si trovano in nessun altro luogo, quindi più di 5000 specie di piante endemiche e ecosistemi marini all’interno dei loro confini.
Tutte le caratteristiche richieste per identificare un Paese Megadiverso le troviamo proprio in Perù.
Famoso per Macchu Picchu e le Linee di Nazca, ma anche per la sua biodiversità con esempi di specie endemiche come l’Alpaca, il Lama e il Condor.
Il Perù copre una superficie di un milione e duecentomila chilometri quadrati,comprende tre regioni:

  • le montagne delle Ande
  • la costa del Pacifico
  • La foresta Amazzonica.

Il Perù ospita sei diversi biomi terrestri, due biomi marini. tre biomi d’acqua dolce;
il più diffuso con 59% del territorio e più biodiverso è l’Amazzonia Peruviana piu a est dove si trovano più di trecentomila indigeni e 51 gruppi etnici

Con mille e trecentocinquantasette specie di uccelli il Perù occupa il terzo posto per diversità di specie di uccelli, il sesto per la diversità di rettili con 469 specie, il quarto per mammiferi con 559 specie, il terzo posto per numero e varietà di anfibi 623 specie


Nel totale il Perù è tra i sette paesi con più biodiversità della terra, per la varietà di ecosistemi, numero di specie, risorse genetiche e culture originali umane

Come dico sempre, ogni idea e ogni storia ha un valore, questo valore aumenta quando lo si mette a disposizione di tutti, condividi ciò che trovi nel sito nei social che utilizzi abitualmente, cosi mi aiuti, a te non costa nulla, molti sono gli argomenti di cui voglio scrivere nei prossimi articoli, ma ho bisogno di una platea con chi condividere le mie e le tue idee. partecipa anche tu nei commenti, sarò lieto di confrontarmi con te.

Leggi anche:

Campeggio Libero  o Gratis, 2 soluzioni semplici.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.